Follow by Email

domenica 20 novembre 2011

Tagliolini senza glutine ai funghi Shiitake

Al mercato ho trovato dei funghi Shiitake e ,dato che giorni fa mi hanno regalato una crema per il viso che
contiene questo tipo di funghi ,mi sono incuriosita e ne ho comprati 200 grammi per provarne il gusto.
Ho fatto dei tagliolini (tipo chitarra ) con il mix di  farine per pasta e 4 uova.
Ho pulito delicatamente i funghi ,in una padella ho messo 1 spicchio di aglio tritato finemete con dell'olio EVO.
Appena l'aglio si e' imbiondito ho aggiunto i funghi tagliati a lamelle,un po' di sale ed ho fatto insaporire.Alla fine ho aggiunto uno spruzzo di vino bianco.
Poi mentre la pasta cuoceva,ho passato i funghi col minipimer e li ho ridotti in crema.
Li ho rimessi nella padella ed appena la pasta era cotta l'ho fatta mantecare con la crema di funghi,un po' d'acqua di cottura ed abbondante parmigiano.
Il gusto dei funghi era ottimo e credo che li riprendero',visto che hanno anche delle proprieta' benefiche.









Trenette con farina di canapa al gorgonzola e noci

Sono riuscita a trovare della farina di canapa e cosi' ho deciso di aggiungerne un po' al mix di farine per pasta all'uovo .
Mi erano rimasti circa 400 grammi di mix di farine per pasta ,cosi' ci ho aggiunto 50 grammi di quella di canapa e ci ho fatto della pasta con 4 uova.
Mentre cuocevano le trenette ho messo un 120 grammi di gorgonzola dolce in una padella con  un po' di latte per farla fondere.
Appena scolate le trenette ,le ho passate nella padella con abbondante parmigiano per farle mantecare.
Se necessario,si puo' aggiungere ancora del latte.
Alla fine ho spolverizzato con 50 grammi di gherigli di noci tritati.
Debbo dire che l'esperimento e' stato positivo e viste le numerose proprieta' della canapa lo ripetero'.







Farina di canapa sativa (cannabis sativa ) Utilizzo e proprieta':Tra tutti i derivati alimentari del seme di canapa la farina è quella che consente un utilizzo del seme più familiare, creativo e variabile la farina di canapa è un apporto di preziosi nutrienti , conferisce un gusto nocciolato e un colorito bruno dorato agli impasti ove è aggiunta, inoltre non contiene glutine. Gli impasti in genere risulteranno più digeribili e benefici per stomaco e intestino. In dettaglio, la farina di canapa fornisce tutti gli amminoacidi essenziali e gli acidi grassi che contiene sono al 90% acidi grassi polinsaturi, tra cui anche il pregiato acido Gamma Linolenico, minerali, fibre, vitamine. Protegge il ricambio naturale delle cellule e rafforza il sistema immunitario.





Per ulteriori info vai su :http://www.assocanapa.it/panels/panel_09.5.php

mercoledì 2 novembre 2011

Torta rustica senza glutine Cornovaglia style

Quando sono andata in Cornovaglia ho mangiato le Cornish pastry e le ho trovate molto buone sopratutto per il gusto un po' particolare delle rape.
Ne ho fatto una variante senza glutine a  mo' di torta rustica ( le Cornish pastry sono invece monoporzione ).
Ingredienti :

Per la torta:
Mix di farine per crostate q.b.
2 cucchiai circa d'olio EVO
un po' di sale
acqua q.b
1 uovo per glassare la superficie

per il ripieno:
200 grammi di carne magra
1 cipolla
olio
2 patate medie
2 rape bianche

Procedimento:
Ho preparato la sfoglia con farina ,olio un po' di sale ed acqua.
Ne ho stese 2 sfoglie.
Intanto ho soffritto la cipolla in po' d'olio,ho aggiunto la carne tagliata a striscioline sottili.
Dopo qualche minuto di rosolatura ho aggiunto 2 patate e 2 rape tagliate a tocchetti .
Ci ho messo anche le foglie piu' tenere delle rape e ho fatto cuocere a fuoco lento,aggiungendo
 un po' d'acqua ,un po' di sale ed un po' di dado vegetale.(io lo faccio  a casa)fino a completa cottura.
Ho unto una tortiera di ceramica col burro,ci ho messo la prima sfoglia e ho riempito col composto livellandolo bene.
Ho messo sopra la seconda sfoglia chiudendo bene i bordi,ho spennellato coll'uovo e ho bucherellato la pasta con la forchetta per far uscire il vapore.
Ho infornato nel forno ,precedentemente scaldato a 170 ° , per circa 35 minuti.



martedì 1 novembre 2011

Il ciambellone piu' soffice del mondo senza glutine

Avevo gia' provato questo ciambellone con la farina di grano.La ricetta originale e' di Adelaide Melles  e l'avevo trovata su un suo libro in una bancarella.
Ora ho deciso di provarla senza glutine.
Gli ingredienti sono:
250 grammi di zucchero
250 grammi di mix di farine per dolci lievitati
3 uova
130 grammi di olio (semi o oliva)
130 grammi di acqua
1 busta di lievito
un po' di rum (io ho messo del whisky)

Ho messo nel robot  le uova con lo zucchero e le ho fatte diventare spumose,poi ho aggiunto acqua ,olio ,farina e lievito.

Ho imburrato una tortiera a ciambella,vi ho messo il composto e l'ho messa nel forno, precedentemente scaldato a 180° , per circa 40 minuti.
Se volete potete aggiungere all'impasto uvetta,gocce di cioccolato,cacao ecc.Secondo me si puo' anche farcire con crema  proprio perche' e' molto soffice e differente dai soliti ciambelloni .


N.B.Il composto risultera' piuttosto liquido:non aggiungete farina! Il segreto della sua morbidezza e' proprio li'.Anche se usate il latte al posto dell'acqua il risultato non sara' lo stesso.



Trenette senza glutine al salmone

Ho fatto la pasta all'uovo con 3 uova ,il mix di farina per pasta e l'ho tagliata a forma di trenette o tagliatelle piu' strette.
Ho preparato il sugo mettendo a soffriggere 1 cipolla con un po' di burro.Quando si era imbiondita ho messo 100 grammi di salmone a pezzetti.
Appena si era scaldato ho aggiunto una spruzzata di whisky ed ho dato fuoco per far andare via l'alcool
poi col minipimer ho ridotto il salmone in crema ed ho aggiunto un vasetto piccolo di panna fresca.
Ho fatto cuocere aggiungendo anche un po' di passata di pomodoro ( circa 1 bicchiere ),un po' di sale e parmigiano.Quando il sugo si e' raddensato ho spento il fuoco.Ho lessato la pasta e l'ho ripassata in padella col sugo aggiungendo altro parmigiano per farla mantecare.